La rivoluzione sostenibile della moda parte dai materiali. 1 ottobre 2019 h 16:00-18:00, Aula DB. Università Bocconi, MILANO

Filati, tessuti, pelli, imbottiture, bottoni, zip, elastici… si calcola che in un prodotto finito le componenti presenti possano essere anche più di 20, ognuna con la propria impronta ambientale. Progettare e realizzare un capo fashion sostenibile significa valutare i materiali in base non solo alle caratteristiche estetiche e funzionali ma anche in base a criteri di sostenibilità. Negli ultimi anni la ricerca tecnico scientifica svolta dalle imprese e dai centri ricerca ha fornito alla moda opzioni interessanti e in grado di inserire i prodotti fashion in un nuovo contesto valoriale.

Coordina

Aurora Magni Presidente Blumine

Partecipano

Enrico Gessner Direttore Enka Italia

Massimo Lolli Innovation Manager Ratti

Omar Maschi Ricercatore Centrocot

Fabiana Orlandi Responsabilità Sociale, Ambiente e Sicurezza di Prodotto UNIC

Simone Pavesi Responsabile Area Animal Free Fashion LAV

Francesca Salotto CEO Framis Italia

Sara Santori CEO Santori Pellami

Filippo Servalli Direttore Corporate Marketing & sostenibilità RadiciGroup

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui