Con questo articolo si conclude la nostra carrellata sulla conformità della chimica iniziata giusto un mese fa dopo l’uscita dell’articolo su Ecotextile News su C3.tools.

Nel corso del mese abbiamo approfondito il tema delle incongruenze tra RSL, certificazioni e analisi di laboratorio grazie all’esempio degli APEO (qui). Abbiamo esplorato il contributo di ZDHC all’armonizzazione “a monte” (il sistema delle M-RSL) ma anche le contraddizioni che rimangono a valle (il sistema delle P-RSL) e il conseguente fabbisogno di semplificazione (qui). Abbiamo infine analizzato le applicazioni alla gestione quotidiana della conformità (qui) che rendono C3.tools uno strumento indispensabile per una gestione semplice, rapida, affidabile ed economica della chimica, in autonomia. 

Questo Chemical Compliance Checker, unico nel suo genere, consente in pochi click di valutare, a partire dai test di laboratorio o dalle proprie certificazioni, la conformità ai vari protocolli di sicurezza chimica e alle P-RSL e M-RSL dei marchi della moda.

Il software, già in uso in aziende e laboratori italiani, è stato sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica del Politecnico di Milano. Utilizza un database continuamente aggiornato e composto da:

  • 1.500 sostanze presenti nelle RSL dei marchi
  • oltre 100 algoritmi di armonizzazione appositamente elaborati che risolvono i casi di non-confrontabilità tra le RSL dei marchi
  • le RSL (P-RSL+ M-RSL) di oltre 50 tra i maggiori marchi mondiali, per un totale di 300 RSL (considerando formulazioni chimiche, acque, fanghi e, per i prodotti, tessuti, pelle, plastica, metalli, altri materiali naturali, rivestimenti e stampe, materiali riciclati, imballaggi, carta…e poi adulto, bambino, neonato…) e il data base è in continuo aumento
  • oltre 60 template di report laboratorio di 10 laboratori internazionali e nazionali, già parzialmente precompilati.

Ma c’è di più: la suite di servizi consulenziali collegati a C3.tools permette anche di affrontare particolari esigenze personalizzate nella valutazione di specifici capitolati o certificazioni, nella condivisione con la propria supply chain di specifiche richieste e così via.

La vita per i fornitori è sempre più complicata. C3.tools la semplifica.

Contattaci qui per conoscere i servizi consulenziali C3.tools

Qui l’articolo pubblicato su Ecotextile News

Qui l’articolo in italiano

Qui la demo di c3.tools

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui